Vai su
26 October, 2021, 01:53
Wilson Blade 98 16x19

La nuova Wilson Blade 98 16×19 v8

RACCHETTA WILSON BLADE 98 16X19 v8

La serie Blade di Wilson è sicuramente una delle racchette più iconiche e diffuse nel mondo del tennis. A due anni dal lancio della sua ultima release si rinnova e lancia la nuova Blade v8.
Dopo aver debuttato nel lontano 2006 con un telaio nero, arancione e bianco, l’ottava edizione si presenta con un look completamente rinnovato. Non solo, a Chicago – head quarter del marchio americano – hanno studiato dettagli e soluzioni tecniche volte ad aumentare ancor più il feeling di gioco e potenziare stabilità, velocità e reattività nella risposta del piatto corde del nuovo modello.

In questo articolo vi parliamo nello specifico della Wilson Blade 98 16×19 v8,  un attrezzo amato da quei giocatori che cercano di combinare comfort e controllo, essendo in grado tecnicamente di supportare l’attrezzo con potenza e tecnica adeguata.
Tra i pro, questo modello viene utilizzato da Alex De Minaur e in campo femminile da protagoniste della scena quali Simona Halep, Elina Svitolina ed Emma Raducanu, fresca vincitrice degli US Open.

Senza ulteriori indugi, quindi, vediamo come si presenta questo aggiornamento e il feedback che ci ha lasciato dopo averlo testato in campo!
Cominciamo dal nuovo design. Una scelta inedita da parte di Wilson che abbandona il look a tre colori e predilige il monocromo, seppur cangiante. Rimane il verde, colore distintivo della linea Blade dalla quinta edizione, ma in versione rame. Come detto, questa nuova livrea è cangiante a seconda della luce, passa dal giallo al viola in pochi secondi, a seconda dei movimenti e dei giochi di luce. Insomma, una nuova verniciatura opaca  che produrrà sotto i vostri occhi un un vero e proprio effetto camaleontico, apprezzabile da chi ama le novità e un’estetica originale per la propria racchetta.
A far da contorno le serigrafie nere sul fusto, perfettamente abbinate con questa nuova scelta stilistica.

Spostandoci dall’estetica alla sostanza, la nuova famiglia Blade mantiene la tecnologia Feel Flex, ma la rinomina e qui diventa FortyFive in quanto la grafite viene ora intrecciata a 45 gradi e non più a 30, inoltre viene inserito il basalto a discapito di materiali meno performanti. In questo modo la flessibilità verticale e orizzontale del telaio è ancora più marcata, senza nulla togliere dal punto di vista della stabilità.
Altra novità è la tecnologia Direct Connect per quanto riguarda l’impugnatura, che fonde il tappo direttamente nella porzione di fibra di carbonio del manico per una maggiore stabilità e sensibilità.

Le specifiche della nuova Wilson Blade 98 16×19 v8 sono pressoché le stesse della versione precedente: 305 grammi di peso (non incordata), piatto corde 16×19 ideale per gli effetti, una rigidità di 61 RA che offre un ottimo feedback all’impatto con la palla e uno swingweight di 320-RDC che rende questo attrezzo ancor più manovrabile del precedente.

Fatte le dovute presentazioni, ora vi raccontiamo del comportamento della nuova Wilson Blade 98 16×19 v8 durante il nostro test.
Iniziamo dagli scambi da fondocampo. Le caratteristiche principali di questa racchetta sono ben note: grande controllo, poca potenza gratuita. Senza grosse sorprese, ci siamo sentiti sempre al comando delle operazioni durante ogni colpo, che usciva preciso e sempre controllato. La sensazione che si ha nel colpire la pallina è davvero unica ed è sempre molto piacevole. Dobbiamo dire che dal punto di vista della potenza ci è sembrata fare dei passi avanti la nuova Blade 98 16×19; sembra infatti che si possa spingere di più e ottenere maggiore velocità rispetto al passato. Non è un lanciamissili, ma la sua inerzia ci dà possibilità di utilizzare alla grande il braccio e di forzare il movimento per ottenere il massimo senza fastidi e senza noiose vibrazioni. Il comfort è da sempre un elemento distintivo della linea Blade e qui non è da meno.

Sul dritto si comporta molto bene con un piatto corde realmente improntato verso i colpi in rotazione che escono con facilità e sempre controllati in ogni situazione. Sicuramente per chi cerca effetti meglio dirigersi su questo pattern rispetto alla sorella 18×20, che dal canto suo sembra essere più chirurgica ma ancor più da spingere e ideale per un gioco con rotazioni meno marcate.
Ancor più del dritto, abbiamo apprezzato il rovescio, sempre solido, fluido e facile da portare a termine sia se si cerca la potenza sia se si cerca il colpo più effettato, sia dall’alto in basso che in top spin.

Passiamo a rete, dove la grande maneggevolezza si fa sentire insieme all’eccellente feeling sui tocchi di fino. La volée piatta è più che discreta, ma è il colpo tagliato che ci ha fatto divertire e che si è lasciato prediligere. La stabilità a nostro avviso è molto buona, ma siamo sicuri che i giocatori di livello avanzato cercheranno di personalizzare l’attrezzo con le opportune regolazioni per bilanciarlo e appesantirlo ancora un po’.
Da segnalare un ottimo smash che esce sempre potente – sfruttando la velocità di  braccio e la bassa inerzia – e soprattutto molto preciso.

Concludiamo con il servizio, la cui forza risiede nella precisione. Non si può accedere a una grande potenza intrinseca e questo lo sappiamo, ma con il braccio si può sopperire a questa carenza e servire prime molto incisive. In più, sappiate che potete caricare i colpi di un sacco di spin: lo slice è formidabile e gira tantissimo, a patto che il movimento sia ampio e deciso, mentre il kick è buonissimo, soprattutto se ci si aiuta con una spinta delle gambe.
Sulla risposta non abbiamo particolari segnalazioni da fare; con il giusto tempismo nel colpire la palla si può ottenere tanto anche sulle risposte più decentrate.

In definitiva, Wilson Blade 98 16×19 v8 si presenta con piccole efficaci modifiche che hanno aumentato ancor più le sensazioni di gioco, già ottime nei modelli precedenti. È una racchetta che si fa amare da tutti, dal giocatore di livello intermedio a quello avanzato, in generale chiunque a patto che sia dotato di una buona tecnica, necessaria per spremere al massimo e ottenere i vantaggi di questa racchetta.

 

Caratteristiche Tecniche

Ovale: 98 in²
Lunghezza:
68.5 cm
Peso:
305 g
Bilanciamento:
320 mm
Profilo:
21 mm costante
Schema corde:
16 x 19
Rigidità: 61 RA

Controllo

Potenza

Leggerezza

Maneggevolezza

Stabilità

Wilson Blade 98 16x19

WILSON BLADE 98 16X18 – US OPEN

Wilson ha lanciato una versione Us Open per omaggiare lo Slam statunitense di cui è sponsor tecnico. Il design è, quindi, ispirato a New York City con la base nera che presenta una mappa della Grande Mela. Si possono trovare alcuni dei più famosi quartieri e monumenti come Central Park.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche e la giocabilità, rimane tutto invariato.

225,00 €

anziché 250,00 €

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

NewsletterIscriviti alla nostra newsletter per ricevere promo personalizzate e restare aggiornato con le ultime notizie