fbpx
Vai su
17 June, 2021, 08:41
Dunlop CX 400 Tour

Dunlop CX 400 Tour – Una racchetta davvero versatile

Per il 10% di extrasconto, utilizza il codice TENWORLD10

Racchetta Dunlop CX 400 Tour

L’ultimo aggiornamento in casa Dunlop è rappresentato dalla serie CX, quella che da sempre si caratterizza per il controllo (la serie SX è legata allo spin, mentre quella FX alla potenza).
In questo caso vi parliamo nello specifico del modello Dunlop CX 400 Tour, che abbiamo avuto il piacere di testare e che ci ha piacevolmente sorpreso per la sua versatilità e la sua capacità di adattare le sue peculiarità ad un’ampia categoria di giocatori.

Che sia una gran bella racchetta lo si evince immediatamente al primo sguardo. Il look è davvero piacevole, con la sua livrea rossa amaranto metallizzata che si amalgama perfettamente con il nero lungo tutto l’ovale. Le scritte e il logo all’interno dell’ovale sono in argento metallizzato. Insomma, davvero molto bella a vedersi!

Profilo da 23mm costante per garantire un ottima dose di potenza gratuita, pattern 16×19 con le corde orizzontali disposte più vicine tra di loro in prossimità dello sweetspot per favorire il controllo, peso 300 grammi senza corde e bilanciamento 320mm. Specifiche perfettamente in linea con quello che richiede il tennis moderno.

La grande novità della linea CX risiede nella nuovissima tecnologia Flex Booster di Dunlop, vale a dire una costruzione del telaio con diversi strati ad alta elasticità che permettono di ridurre le vibrazioni lungo tutto il telaio con conseguente minor rigidità percepita, più comfort, più flessibilità e senza nulla perdere a livello di potenza.
Non è, invece, una novità la tecnologia Sonic Core presente a ore 3 e 9 dell’ovale che combinata con la tecnologia Power Grid String Tech offre uno sweetspot più ampio e un impatto degli urti ridotto. Capite bene come l’intenzione di Dunlop sia rendere ancora più facile da giocare una racchetta già famosa per il suo livello di controllo. Dal Giappone i tecnici Dunlop assicurano che vi è stata una riduzione del 5% della rigidità e del 10% delle vibrazioni rispetto al modello precedente. Il nostro test conferma a sensazione queste indicazioni.

Fatte le dovute presentazioni, andiamo a vedere il comportamento in campo della Dunlop CX 400 Tour.
Partiamo dai colpi da fondocampo, dove abbiamo notato subito che la CX 400 Tour offre diverse soluzioni che la rendono una racchetta estremamente versatile. Il livello di controllo è quello che ci aspettavamo, ottimo! È stabile e solida nonostante la sua classe di peso e la facilità con sui si fa manovrare è sorprendente. Sui colpi piatti dà il meglio di sé, ma è super efficiente anche sui colpi in backspin e topspin. Il maggiore spazio tra le corde nella parte superiore del pattern facilita le rotazioni e ci permette di variare molto il gioco, anche se ovviamente non siamo di fronte a una Head Extreme votata allo spin.
Ottima anche nel rovescio, sempre controllato e facile da tagliare a nostro piacimento a salire o a scendere.

A rete si è comportata benissimo. Tutto quello che devi fare è portarla in posizione e con la sua maneggevolezza è quasi sempre un gioco da ragazzi chiudere e indirizzare il colpo. Anche in questo caso si è dimostrata molto versatile: sensibile sui colpi di fino, precisa sui colpi taglienti e stabile per controbattere colpi forti e istintivi.

Arriviamo, infine, al servizio. Nulla da aggiungere a quanto detto finora. Il connubio tra potenza e manovrabilità è davvero importante, con la racchetta che si muove velocemente e genera tanta potenza. È ottima sia sul servizio piatto, che su quello in slice dove si riesce a far girare molto bene la pallina e a dare grande precisione. Per chi è dotato di una buona tecnica si può ottenere tanto anche dal kick; vedrà la pallina saltare in alto e profonda.

In definitiva, Dunlop CX 400 Tour è una racchetta davvero versatile, veloce, facile da usare, ma con caratteristiche che di solito troviamo in telai ben più impegnativi. Sicuramente il controllo è la sua caratteristica migliore e Dunlop ha fatto un ulteriore passo avanti in questa direzione con l’introduzione della tecnologia Flex Booster.
Questo telaio può essere adatto a una grande varietà di giocatori: da quello agonista/semiprofessionista al giocatore intermedio o amatoriale.

188,90 €

anziché 209,95 €

Per il 10% di extrasconto, utilizza il codice TENWORLD10

CLICCA QUI PER LEGGERE ALTRE RECENSIONI SULLE MIGLIORI RACCHETTE IN CIRCOLAZIONE

Caratteristiche Tecniche

Ovale: 100 in²
Lunghezza:
68.5 cm
Peso:
300 g
Bilanciamento:
320 mm
Profilo:
23 mm costante
Schema corde:
16 x 19
Rigidità: 66 RA

Controllo

Potenza

Leggerezza

Maneggevolezza

Stabilità

Dunlop CX 400 Tour

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *