Vai su
24 September, 2021, 16:28
Scarpe Adidas Ubersonic 4

Scarpe da tennis Adidas Ubersonic 4

ADIDAS UBERSONIC 4

Le scarpe da tennis Adidas Ubersonic 4, quelle utilizzate da Sasha Zverev e Andrea Petkovic, sono tornate al livello di eccellenza che contraddistingue da sempre questa linea.
Le Ubersonic 3 in effetti non hanno riscontrato il successo e le prestazioni di Ubersonic 2. Adidas ha dovuto, quindi, fare due passi indietro, ripartire dalla struttura di Ubersonic 2, dai suoi punti di forza e apportare nuove migliorie. In aggiunta, il marchio a tre strisce ha reso il look ancora più moderno e attraente, con colorazioni accese e vivaci come nella versione verde lime od orange o accattivanti come nella versione zebrata con cui è stata lanciata sul mercato.

Adiamo subito a vedere in dettaglio tutte le caratteristiche di questa scarpa che, lo ripetiamo ancora, si presenta davvero bella a livello estetico.
Adidas Ubersonic 4 è una scarpa piuttosto bassa e molto leggera con i suoi 383 grammi (non raggiunge il peso piuma delle Asics Speed FF 2, per chi volesse dare un’occhiata cliccate qui ) e si presenta quasi come un calzino, con la tomaia in tessuto Primeknit (lo stesso utilizzato per Adidas Ubersonic 2) privo di cuciture. È un materiale davvero flessibile, si è adattato perfettamente al piede una volta calzata la scarpa e ci ha lasciato subito un grande feedback sotto il punto di vista del comfort.
Ad esso è stato aggiunto un secondo strato di tessuto in Primegreen con lo scopo di garantire la massima stabilità durante ogni movimento.

Scarpe Adidas Ubersonic 4

Parlavamo di calzino, questo perché la linguetta, davvero molto sottile e aderente, è incorporata nella struttura della scarpa e si protrae a protezione della caviglia sia nella parte anteriore che posteriore, senza dare nessun disturbo di sfregatura sul tendine d’Achille. I vantaggi di questa linguetta si traducono in campo con una sensazione di enorme stabilità nella zona della caviglia, soprattutto nei cambi di direzione, e col fatto che sui campi in terra battuta questa difficilmente entra nelle scarpe perché non ci sono fessure disponibili.

Anche per quanto riguarda l’allacciatura, abbiamo un sistema di occhielli integrato nella tomaia, che ricorda molto quanto fatto da Nike con il modello Vapor X, con due alette per stabilizzare il piede nella parte posteriore già viste sul modello Ubersonic 2, ma che in questo aggiornamento non si presentano dure e in plastica.
Ultima analogia col passato è la presenza del materiale Adituff nelle zone ad alta usura, cosa che renderà felici soprattutto gli scivolatori. Nella zona del tallone, in particolare, vi è un contrafforte di ottima qualità, alto e con un cuscinetto che serve a dare maggiore aderenza e comfort oltre a una grande stabilità. Insomma, la tomaia è praticamente indistruttibile e questa resistenza è sicuramente il frutto della scelta di materiali top.

La novità che Adidas porta in queste nuove Adidas Ubersonic 4 risiede nell’intersuola, dove è stata inserita la tecnologia Lightstrike. Si tratta di una schiuma molto leggera e molto più spugnosa di quella inserita nelle edizioni precedenti. In più, nel bel mezzo dell’intersuola, appena sotto l’arco plantare, è stato immesso un gambo in prolipropilene per assicurarti il massimo supporto in quella zona del piede. La scarpa in questo modo, pur mantenendo la sua leggerezza, ha una grande stabilità che si traduce nel campo con movimenti molto veloci e sicuri. Un vero passo avanti da parte di Adidas.
Per essere puntigliosi, potremmo dire che un maggior quantitativo di schiuma nella zona dell’avampiede non avrebbe fatto male. Non è molto spessa e quindi una sensazione di maggior morbidezza non avrebbe fatto male; così com’è ti incolla al terreno e forse per chi ha dolori in quella parte del piede non è il massimo, ma è il prezzo da pagare per avere una scarpa veloce e sensibile.
Nella zona posteriore, invece, lo spessore è congruo e questo aiuta a sentirsi sicuri soprattutto nei movimenti all’indietro e sulle palle basse. In questi frangenti la scarpa dà proprio il suo meglio perché la solidità che percepisci è davvero al top, ma al contempo si sente sempre la leggerezza che contraddistingue la scarpa.

Chiudiamo la nostra analisi con la suola in gomma Adiwear, pensata per ottimizzare la trazione nei movimenti multi-direzionali su tutte le superfici. Il design a spina di pesce è molto particolare perché si presenta a contrasto: il battistrada è più piatto sull’avampiede mediale e nel retropiede laterale, mentre è più spesso sul tallone mediale e sull’avampiede laterale. Questa particolare struttura è stata concepita per far scivolare più facilmente sul campo e dopo averle provate ci sentiamo di dire che è proprio così. Anche nella suola si distinguono distintamente dei particolari inserti di gomma nella zona centrale. L’obiettivo è sempre quello di dare una grandissima stabilità all’arco plantare.

Ultime annotazioni interessanti. La scarpa consente un rapido adattamento del piede, quindi non occorre, per chi ha una pianta del piede normale, prendere una taglia in più. All’interno della scarpa troverete una soletta removibile con due diverse intensità di schiuma: un po’ più spugnosa nella parte laterale e un po’ più dura sotto l’articolazione dell’alluce.

In definitiva, Adidas Ubersonic 4 è una scarpa bellissima nel look, pensata per essere veloce e reattiva, ma con una stabilità davvero importante per la sua classe di peso. Inoltre, il brand tedesco ha utilizzato dei materiali molto resistenti nella sua costruzione, per cui aspettatevi di giocarci a lungo.

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DELLE ADIDAS DEFIANT GENERATION
CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DELLE ADIDAS BARRICADE
CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DELLE ADIDAS STYCON

Adidas Ubersonic 4 – Le caratteristiche

– Peso 383g.
– Tomaia: in tessuto Primeknit privo di cuciture, che si adatta perfettamente alla forma del piede per massimizzare la flessibilità e il comfort; il supporto viene dato dall’aggiunta di uno strato di tessuto Primegreen per maggiore stabilità nei cambi di direzione. Il materiale Adituff è stato aggiunto nelle aree ad alta usura per maggiore resistenza.
– Ammortizzazione Lightstrike: posizionata all’interno dell’intersuola, ti offre maggiore comfort nella calzata e maggiore reattività per i tuoi movimenti veloci sul campo.
– Suola: con gomma Adiwear per ottimizzare la trazione nei movimenti multi-direzionali su tutte le superfici. Il design a spina di pesce è più denso nelle aree ad alta usura e più ampio nelle aree laterali per permetterti di scivolare sul campo
– Soletta interna removibile

Scarpe Adidas Ubersonic 4

UOMO

VERDE LIME

92,90 €

anziché 140,00

NERO/PURPLE – CLAY

98,00 €

anziché 140,00

ROSSO/NERO – CLAY

112,00 €

anziché 140,00

ROSSO/BIANCO

140,39 €

——————–

BIANCO/NERO/ROSSO

140,39 €

——————–

DONNA

VERDE LIME

84,00 €

anziché 140,00

ORANGE/PINK

126,30 €

anziché 140,00

BIANCO/BLU – CLAY

140,39 €

———————–

2 Comments

  1. Davide Chaia Reply

    Buongiorno. Mi permetto di segnalate una incongruenza inerente la recensuine delle scarpe Adidas Ubersonic 4. Compro Adidas da 30 anni ma queste calzano veramente strette. Indosso un 44 e 2/3 e dovrò comprare almeno una 46. Vanno piccole anche a mio figlio che calza un 44. Solo per rendervi partecipi. Grazie

    1. activeshopsport Post author Reply

      Grazie per la segnalazione Davide. Lo faremo presente al nostro tester che non le ha trovate così strette

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *