fbpx
Vai su
29 November, 2020, 08:20
Adidas Adizero Ubersonic 2

Scarpe Adidas Adizero Ubersonic 2 – La recensione

ADIZERO UBERSONIC 2

Ogni tennista è alla ricerca di una scarpa leggera, veloce e in grado di assicurargli il massimo in termini di stabilità e comfort.
Trovare la calzatura con il giusto equilibrio tra questi elementi non è impresa facile, ma dopo averle provate possiamo dirvi che le Adidas Adizero Ubersonic 2, le scarpe di Alexander Zverev, ci si avvicinano davvero molto.

Per chi ha imparato a seguirci, sa che tra le tante colorazioni presenti sul mercato noi vi segnaliamo quella che a nostro giudizio ci ha convinto di più.

In questo caso, come vedete dalle foto, abbiamo scelto il modello nero abbinato al bianco e all’arancione. Il nero lucido che ricopre la scarpa la rende particolarmente elegante pur nella sua semplicità. Sui due lati si staglia ben visibile il logo Adidas in bianco, mentre la vera e propria chicca estetica è rappresentata dall’utilizzo dell’arancione.
L’intersuola parte dal bianco del tallone fino ad arrivare all’arancione sulla punta. Anche la suola, nera, viene contaminata qua e là da chiazze arancioni. Pure la linguetta ha questa striscia arancione con scritta Adizero a rompere la monocromia del nero.
Nell’insieme a nostro giudizio una scarpa esteticamente davvero ben riuscita.

Adidas Adizero Ubersonic2_Infografica

Passiamo ora alle caratteristiche tecniche. Ci riferiamo soprattutto alla tecnologia Primeknit che costituisce la tomaia. Si tratta di un particolare materiale in mesh ultra leggero e ultra flessibile.
La parte posteriore della tomaia è avvolta dalla tecnologia Sprintframe, ovvero del TPU che serve a donare alla calzata quella stabilità necessaria che il mesh non garantisce.

Una volta indossate (molto facilmente grazie alla linguetta ampia e pronunciata sul tallone) si ha la sensazione di aver messo un calzino sul piede. Questa tomaia Primeknit è fantastica. Sin dai primi passi la sensazione di comfort che restituisce la scarpa è davvero ottima; un deciso passo avanti rispetto alle precedenti Ubersonic. La tomaia si adatta alla grande al piede, forse chi ha un piede particolarmente largo troverà il feeling ottimale solo dopo qualche ora di utilizzo, quando la maglia in mesh si allenterà un po’.
Questa tomaia così morbida ci faceva dubitare sulla tenuta della scarpa e sulla sua stabilità e invece ci siamo ricreduti subito. La fascia in TPU nella parte posteriore è estremamente efficace. Ti senti sicuro e pronto in ogni cambio di direzione, inoltre la scarpa ti restituisce energia ad ogni passo. Davvero una bella sorpresa!

Una cosa che abbiamo notato subito è come la parte dell’avampiede possa risultare molto, forse anche troppo, spaziosa per un piede esile e il piede tende in questo modo a ballare nella zona delle dita dopo balzo e spostamenti. Nella maggior parte dei casi questo può risultare un grande problema, ma la tomaia così morbida fa si che le dita abbiano impatti molto ammortizzati e il fastidio se c’è è quindi minimo.

Note meno positive riguardano la linguetta che non è particolarmente imbottita, soprattutto nella parte alta. Se si allacciano troppo strette, i lacci nella parte alta danno più di qualche fastidio.
Altra area di miglioramento riguarda l’intersuola: qui è presente la tecnologia Adipreme+ per offrire maggiore ammortizzazione che funziona bene, ma non siamo ancora ai livelli delle top di gamma. Ad esempio le Asics Gel Solution Speed sono ancora un passo avanti sotto questo aspetto.

Per quanto riguarda la durata, invece, per essere una scarpa così leggera e veloce è in linea con tutte le pari peso presenti sul mercato, anzi forse fa anche un po’ meglio delle rivale Nike Vapor X.

Concludiamo con la suola con la consueta gomma Adiwear a spina di pesce adatta soprattutto per i campi in terra battuta. Trazione ottimale, ma anche la possibilità di scivolare a dovere per arrivare sulle palle più difficili.

In definitiva, Adidas con la sua scarpa più leggera ha fatto un ottimo lavoro. Le Adidas Adizero Ubersonic 2 sono eccezionalmente morbide e veloci, ma non per questo meno stabili. Un equilibrio quasi perfetto, difficilmente riscontrabile in altre scarpe al netto di possibili upgrade in piccoli dettagli costruttivi. Per coloro che desiderano il massimo di stabilità e soprattutto innovazione, suggeriamo di leggere la nostra recensione sulle rivoluzionarie Adidas Stycon. Per gli amanti della velocità, invece, siete di fronte alla calzatura giusta

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DELLE SCARPE ADIDAS STYCON

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DELLE SCARPE ADIDAS DEFIANT GENERATION

LA GAMMA

  • Scarpe Adidas Adizero Ubersonic 2 – Black & Orange

    – Peso 365g.
    – Tomaia: realizzata in PrimeKnit, tessuto senza cuciture ultra-traspirante con calzino per contenere saldamente il piede all’interno della scarpa
    – Parte posteriore imbottita (Sprintframe) per garantire una perfetta vestibilità, una maggiore tenuta e stabilità della caviglia
    – Suola: in gomma Adiwear a spina di pesce
    – Tecnologia Adituff per aumentare la resistenza nei punti di maggiore usura e quindi la durata della scarpa

  • Genere: Uomo
  • Colore: Nero/Arancione/Bianco
  • Tipo suola scarpe: Terra battuta – ClayCourt

109,99 €

anziché 129,95

  • Scarpe Adidas Adizero Ubersonic 2 – White

    – Peso 365g.
    – Tomaia: realizzata in PrimeKnit, tessuto senza cuciture ultra-traspirante con calzino per contenere saldamente il piede all’interno della scarpa
    – Parte posteriore imbottita (Sprintframe) per garantire una perfetta vestibilità, una maggiore tenuta e stabilità della caviglia
    – Suola: in gomma Adiwear a spina di pesce
    – Tecnologia Adituff per aumentare la resistenza nei punti di maggiore usura e quindi la durata della scarpa

  • Genere: Uomo
  • Colore: Nero/Bianco/Rosso
  • Tipo suola scarpe: Terra battuta – ClayCourt

110,87 €

anziché 129,95

  • Scarpe Adidas Adizero Ubersonic 2 – Blac & White

    – Peso 365g.
    – Tomaia: realizzata in PrimeKnit, tessuto senza cuciture ultra-traspirante con calzino per contenere saldamente il piede all’interno della scarpa
    – Parte posteriore imbottita (Sprintframe) per garantire una perfetta vestibilità, una maggiore tenuta e stabilità della caviglia
    – Suola: in gomma Adiwear a spina di pesce
    – Tecnologia Adituff per aumentare la resistenza nei punti di maggiore usura e quindi la durata della scarpa

  • Genere: Uomo
  • Colore: Nero/Bianco
  • Tipo suola scarpe: Terra battuta – ClayCourt

110,82 €

anziché 129,95

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *