Vai su
26 October, 2021, 23:37
Nike Vapor Pro

Nike Vapor Pro – Le scarpe da tennis più apprezzate

NIKE VAPOR PRO

Dopo aver rilasciato sul mercato le Nike React Vapor NXT a inizio 2021, il brand statunitense ha subito rilanciato con le nuovissime Nike Air Zoom Vapor Pro.
Si tratta dell’aggiornamento delle Nike Vapor X, le scarpe che – prima dell’infortunio e della creazione del proprio marchio di scarpe ON-Running – venivano indossate da sua maestà Roger Federer.
Nonostante la perdita di un testimonial “putativo” come King Roger, la linea Vapor non perde il suo standing e continua ad avere tra i suoi estimatori giocatori di tutto rispetto. Ne citiamo solo alcuni: Nick Kyrgios, Karen Khachanov, Lorenzo Musetti, Andrey Rublev, Bianca Andreescu, Victoria Azarenka, Petra Kvitova, Sloane Stephens, Anastasia Pavlyuchenkova,…

È, dunque, la prima volta che vediamo una scarpa appartenente alla linea Vapor costruita senza il battesimo e l’endorsement di Federer, le sue preziose indicazioni.
Dopo il nostro test ci sentiamo di poter affermare senza paura che la qualità non ne ha risentito e anzi è aumentata ancora, se possibile.

Le nuove Nike Vapor Pro nascono come combinazione degli elementi migliori di Nike Vapor X, Nike Vapor Knit e Nike Vapor Cage 4 (le scarpe di Nadal). In particolare, vengono riutilizzati componenti delle precedenti Vapor X come intersuola e suola. Questo modus operandi non è nuovo per i brand di scarpe, in quanto stiamo parlando delle due componenti più costose da produrre e quindi capita spesso di vedere nei nuovi aggiornamenti delle calzature che variano solo in termini di tomaia e qualche altro piccolo dettaglio.

Nike Vapor Pro

Ma andiamo a vedere nello specifico tutti i segreti di questa scarpa.
Iniziamo la nostra recensione come sempre dando uno sguardo all’estetica. Sono molto simili alle sorelle Nike React Vapor NXT, ma decisamente più basse, con un’intersuola meno spessa e carrozzata. I look di Nike sono sempre piacevoli ed eleganti, non c’è nulla da dire. In più, ci sono una marea di colorazioni disponibili per cui è davvero difficile non trovarne una di proprio gradimento. Sono costruite per giocare a tennis ovviamente, ma se le volete utilizzare al di fuori del campo non sfigurerete di certo.

Come dicevamo in apertura, le più significative modifiche sono state apportate alla tomaia. L’intento di Nike è quello di avere una scarpa più stabile rispetto al passato e, incredibile, riducendone persino il peso. La cura dimagrante… ha interessato in parte il peso dalla tomaia che si presenta ora con una costruzione a doppio strato molto traspirante e sottile. Da una parte abbiamo una manica interna in neoprene che sostituisce la tradizionale linguetta imbottita; si tratta di un espediente già visto sulle Nike Vapor Cage 4 e sulle più recenti Nike React Vapor NXT. Come abbiamo sempre detto, è una soluzione che porta sicuramente dei vantaggi, ma che può provocare qualche fastidio dovuto alla stretta dei lacci, per cui consigliamo di indossare una calza di buon spessore (date un occhio qui alle SoxPro, ve le suggeriamo). Questo strato è coperto da una sottilissima rete traspirante e incredibilmente resistente.
Nei punti chiave è stata inserita una clip di plastica, anche questa già vista sulle Vapor Cage 4 e Vapor NXT, che da un lato offre resistenza alla scarpa lasciandole molta leggerezza, dall’altro garantisce una stabilità laterale che non era presente sulle precedenti Vapor X e che permette di muoversi in maniera davvero aggressiva, ma sempre in sicurezza.

Veniamo ora all’altra novità, anch’essa studiata per offrire una maggiore stabilità laterale. Stiamo parlando del sistema di allacciatura asimmetrico, che si rivela una gran trovata anche per quanto riguarda gli occhielli mediali in pizzo coperti per garantire una protezione extra per gli scivolatori incalliti.

L’intersuola è stata trasferita dalle Vapor X e presenta la stessa unità Zoom Air nel tallone e una schiuma molto morbida che restituisce una buona ammortizzazione reattiva, molto connessa al terreno. La novità in questo caso è rappresentata da queste alette laterali che si propagano fino alla tomaia. Il fine è sempre il medesimo: migliorare la stabilità nei movimenti laterali.

Concludiamo l’analisi tecnica con la suola, completamente invariata anch’essa rispetto al modello precedente. Stesso battistrada che si presenta più spesso nelle zone ad alta usura. La trazione è sicuramente ottima, mentre sulla resistenza non siamo probabilmente al top, ma chi acquista queste scarpe non pensa all’endurance ma alle sue eccezionali qualità complessive di agilità e di supporto al gioco.

Finita l’analisi tecnica, spendiamo due parole sulle sensazioni sul campo vissute durante il nostro test con le nuove Nike Vapor Pro.
Si indossano senza problemi e ci sembra di poter dire che le dimensioni indicate rispecchino la realtà e non occorre variare la nostra taglia abituale. Ad essere pignoli, coloro che hanno una pianta del piede larga possono prendere mezza taglia in più, ma anche qui consigliamo una prova preliminare su ognuno dei piedi.
La scarpa si presenta subito leggera e non abbiamo avuto bisogno di una fase di rodaggio per trovarci a nostro agio. Ci siamo messi immediatamente in campo a strapazzarle senza nessun tipo di cautela. Le sensazioni in generale sono molto simili al modello precedente, quello che si nota veramente è la maggiore stabilità, questo ci ha resi molto più sicuri in ogni fase di gioco. Il compromesso trovato tra leggerezza e stabilità è davvero ottimo, in più il comfort è buonissimo e si percepisce chiaramente che è una scarpa da tennis molto traspirante.
L’altezza del tallone è di 2,5 cm, per cui il piede si sente ben saldo e l’area della caviglia è ben imbottita, anche qui il nostro riscontro è ottimo.

Insomma, Nike fa un ulteriore passo avanti e propone al mercato una scarpa che è il frutto di un mashup dei migliori elementi presenti sulle altre calzature della casa.
Le Nike Vapor Pro sono belle esteticamente, leggere, traspiranti e allo stesso tempo molto stabili. Non sono forse le scarpe più resistenti in circolazione, ma chi cerca una scarpa bassa, veloce e con ottime performance in campo non può non prenderla in considerazione!

CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DELLE NIKE REACT VAPOR NXT
CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DELLE NIKE VAPOR CAGE 4, LE SCARPE DI NADAL
CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DELLE NIKE AIR ZOOM GP TURBO

Nike React Vapor Pro – Le caratteristiche

– Peso 365,7g.
– Tomaia: comfort interno con una manica elasticizzata e un tessuto in rete resistente per un secondo strato di supporto e traspirabilità. Sistema di allacciamento asimmetrico che avvolge il piede e migliora il supporto nei movimenti laterali.
– Intersuola: un’unità Zoom Air nel tallone e un’intersuola in schiuma espansa morbida per offrire un’ammortizzazione reattiva, fine e connessa al terreno. La struttura su tutta la lunghezza è stata aggiunta al lato per migliorare la stabilità.
– Suola:design generativo per una trazione sui campi in terra battuta. Battistrada più spesso in zone ad alta usura per una maggiore resistenza.

Nike Vapor Pro

UOMO

VERDE ACQUA

94,99 €

anziché 119,90

FOTONE/AZZURRO

89,95 €

anziché 119,90

NERE

95,96 €

anziché 119,90

PLATINO/OSSIDIANA

89,97 €

anziché 119,99

BIANCO/ROSSO

99,89 €

anziché 119,99

DONNA

UVA NERA

89,95 €

anziché 119,90

BIANCO/ARANCIONE

109,90 €

anziché 119,99

NERE

95,97 €

anziché 119,99

BIANCO/ALLUMINIO – CLAY

95,97 €

anziché 119,99

BRIGHT BIANCO/SALE ROSA

119,99 €

———————–

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

NewsletterIscriviti alla nostra newsletter per ricevere promo personalizzate e restare aggiornato con le ultime notizie