fbpx
Vai su
1 June, 2020, 01:42

Wilson Blade 100L v7.0 – Recensione

Dopo avervi raccontato tutti i segreti dei modelli Blade 98 e 104, è giunto il momento di parlarvi di Blade 100L, l’ultima racchetta della serie a nostra disposizione da testare.
La linea Blade è sinonimo di controllo e precisione, soprattutto nei modelli da 98 pollici, che di contro non spiccano per potenza e spin. Inoltre le Blade 98 con i loro 305 grammi richiedono anche un buon braccio e una buona tecnica di base per generare potenza visto anche che queste racchette hanno un profilo sottile e non nascono per spingere ma per controllare il colpo.

La Blade 100L è la racchetta più leggera dell’intera gamma, con i suoi 285g, un telaio più rotondo da 100 pollici e un pattern 16×19 abbastanza aperto, si rivolge ad un ampio bacino di giocatori di fascia intermedia-avanzata.
Come per tutta la linea Blade, anche in questo modello sono presenti le due tecnologie innovative di Wilson: si tratta della soluzione FeelFlex, ovvero una speciale mappatura in carbonio posizionata in modo strategico nel telaio per una maggiore flessibilità e sensazione di connessione con la palla; e il Top Grip Taper sul manico che permette una presa più lunga nella parte superiore dell’impugnatura, ideale per i giocatori bimani.

Per chi non avesse avuto modo di leggere le recensioni degli altri modelli Blade v7.0, vi riportiamo anche gli elementi estetici che caratterizzano questa gamma. Il design riprende quello proposto dalla nuova linea Clash, ma la marcatura verde lime qui è nella parte superiore dell’ovale, a identificare immediatamente questa nuova “famiglia”.
La parte inferiore del fusto è nera e la zona mediana dell’ovale è caratterizzata dal colore grigio. La vera novità estetica della Blade 7v è la nuova verniciatura opaca completamente gommata e touch friendly, ben più resistente delle precedenti versioni in vernice lucida. Le nuove serigrafie esaltano le sue linee pulite conferendole nell’insieme un design estremamente elegante. Dal punto di vista grafico, la cifra estetica è dominata da un minimalismo confermato dalla presenza sul telaio delle sole scritte Blade e Wilson sugli steli, qui rispettivamente in grigio e verde fluo. In sintesi estrema: una racchetta bella ed esteticamente pulita

Dopo avervi presentato in linea generale la Blade 100L, è giunto il momento di darvi il responso del campo.

Come di consueto partiamo da fondocampo. Le prime sensazioni ci dicono che la differenza rispetto al modello da 98 pollici è molto marcata. E’ chiaramente una racchetta che genera molta più potenza, senza richiedere particolare sforzo al braccio. La palla esce facile dalle corde e si riesce a farla girare bene, quindi no problem con lo spin, facile trovare ritmo da ogni punto della linea di fondo.
Quando abbiamo voluto accelerare lo abbiamo fatto senza problemi e in buona sicurezza. Certo il controllo non è quello della sorella da 98 pollici, ma non si può avere tutto, comunque è a un buon livello. Anche sulla stabilità ci siamo e vale il discorso appena fatto sul controllo nel paragone con la Blade 98.

A rete invece se la gioca proprio bene con la Blade 98. La sua maggiore potenza rende facile trasformare le palle più deboli in punti. Inoltre essendo molto leggera è facile da manovrare e da gestire negli scambi veloci. Anche qui si nota la minore precisione rispetto ai modelli con ovale più piccolo, tuttavia la sua maggiore potenza le da un aiuto importante nel dettare il gioco a rete. Per essere così leggera è veramente stabile a rete, magari se fosse un po’ meno rigidità (69RA) potrebbe avere quella morbidezza necessaria per toccare la palla sul net.

Arriviamo al servizio. Ottimo e piacevole il feeling, il suo peso ridotto permette di frustare a dovere la palla e di generare un’elevata velocità, che si traduce in grande potenza. Si possono trovare con facilità grandi rotazioni e un ottimo kick. Anche con lo slice ci si trova a proprio agio, sebbene non abbia il morso di profili più robusti.

In generale Wilson propone al mercato un attrezzo perfetto per i giocatori intermedi-avanzati che prediligono comfort e facilità di spinta e di gioco in un buon compromesso con i consueti connotati della linea Blade, ovvero il controllo e feeling di gioco.
Il suo peso ridotto è un’opportunità più che un’insidia, che le consente di generare grande velocità e un gran numero di effetti. È sicuramente una delle migliori racchette da 100 pollici presenti sul mercato.
Per noi è promossa a pieni voti!

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DEL MODELLO UTILIZZATO DA STEFANOS TSITSIPAS: WILSON BLADE 98 V7.0 18X20

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DEL MODELLO UTILIZZATO DA SIMONA HALEP: WILSON BLADE 98 V7.0 16X19

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DEL MODELLO UTILIZZATO DA VENUS WILLIAMS: WILSON BLADE 104 V7.0

144,00 €

anziché 200,00 €

Caratteristiche Tecniche

Ovale: 100 in²
Lunghezza:
68,5 cm
Peso:
285 g
Bilanciamento:
330 mm
Profilo:
22 mm costante
Schema corde:
16 x 19
Rigidità:
69 RA

Controllo

Potenza

Leggerezza

Maneggevolezza

Stabilità

Wilson infografica

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *