fbpx
Vai su
1 June, 2020, 01:53

Babolat Pure Drive: la potenza nelle mani di Fabio Fognini

E’ una delle racchette più longeve e diffuse nel panorama tennistico, la Pure Drive da tempo è un baluardo della gamma Babolat.
Una racchetta che da lustri è associata a imprese di generazioni di protagonisti del circuito Atp, ai colpi di campioni del calibro di Andy Roddick, Fabio Fognini, Garbine Muguruza, Karolina Pliskova, solo per ricordarne alcuni.

Cominciamo dal design di quest’ultima edizione:  caratterizzata dal ritorno all’azzurro, in un tono ancora più evidente e totalizzante, la sua livrea monocromo è interrotta dal bianco e dall’antracite per le grafiche e gli ormai caratteristici baffi di Babolat. I due toni si rincorrono sugli steli, con un piacevole gusto grafico per il posizionamento del marchio e della dicitura Drive stampata in macro. Interessante la finitura interna del piatto corde, che riporta una serie di mini-ologrammi a rilievo, che fanno riflettere il telaio nelle diverse condizione di luce.

Feeling di gioco. Questa racchetta è diventata famosa per la sua facilità d’uso, che si traduce in elevata generosità nella restituzione di velocità, potenza e rotazioni. Sin dai primi scambi si ha la sensazione di avere tra le mani un attrezzo tanto potente quanto poco impegnativo nell’uso. Questo il suo DNA e da qui nasce il suo storico successo, caratteristiche che la Pure Drive non tradisce nell’ultima sua versione che ambisce, valorizzando e attualizzando le sue doti, a conquistarsi sul campo nuove quote di mercato tra i tennisti.
Pur con i suoi 318 gr incordata, rimane una racchetta maneggevole e versatile.
Conserva la GT Tecnology ovvero l’uso di un carbonio ad alta densità e l’ FSI Power sistema di incordatura ottimizzato che, grazie anche ai suoi passacorde di forma esagonale, allarga lo sweet-spot del piatto corde e, se possibile, la rende ancora più facile nell’impatto e rispondente in termini di potenza.
Da non trascurare inoltre la presenza del collaudato Cortex System, tecnologia presente tra manico e  cuore della racchetta che agisce filtrando le vibrazioni ad ogni colpo, aiutando il tennista nei colpi poco centrati, importante anche il supporto in fase di servizio.

L’obiettivo del Team Babolat e dei suoi ingegneri è chiaro: creare un attrezzo che permetta di spingere nel massimo comfort, in questo senso il continuo lavoro di perfezionamento sulle varie tecnologie e sistemi come FSI Power e Cortex Pure Feel che permettono di centrare questo obiettivo.
Da qui la collaborazione del marchio francese con SMAC, innovativa società del settore aerospaziale, per ideare la tecnologia Cortex Pure Feel, per l’assorbimento delle vibrazioni che “avvicina” la mano all’ovale conferendole massima sensibilità e comfort minimizzando traumi e vibrazioni.

Lo schema corde è il tradizionale 16 x 19 che già di suo aiuta l’uscita della palla e il suo spin, un dato che emerge sin dai primi colpi provandola sul campo; altra sua dote è la grande manovrabilità che incoraggia a osare e spingere per sfruttare al massimo il braccio.

Ecco, da qui in poi il feeling con la Pure Drive diventa più difficile da trovare, la tecnologia Cortex sicuramente aiuta a sentire meno le vibrazioni, ma a livello di sensibilità e dosaggio bisogna stare molto attenti e qui, uscire dalle righe è un attimo, specie se si gioca di piatto, mentre reagisce molto meglio e scarica a terra il meglio di sé nel gioco in rotazione.
Anche a livello di stabilità, se si aumenta la velocità di crociera, il telaio diventa meno facile da domare. Anche a rete, nel gioco di volo in genere, le sue reazioni non sono sempre prevedibili, quando aumenta la velocità la giusta direzionalità e il controllo sono una conquista che richiede un po’ di confidenza con l’attrezzo, comunque non sono immediate.
Molto meglio al servizio, dove la Pure Drive funziona davvero bene sia in potenza che nelle traiettorie a giro. Niente da dire, con un po’ di mano, le soddisfazioni qui non mancano.

160,97 €

anziché 229,95 €

Caratteristiche Tecniche

Ovale: 100 in²
Lunghezza:
68.5 cm
Peso:
315 g
Bilanciamento:
315 mm
Profilo:
22 – 23 – 25 – 23 mm
Schema corde:
16 x 19
Rigidità:
69 RA

Controllo

Potenza

Leggerezza

Maneggevolezza

Stabilità

Babolat Pure Drive

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *